Fluidizzazione, Fluidificare, sciogliere la polvere mediante iniezione d'aria

Una polvere è fluidizzata quando tutte le particelle sono circondate da un gas. Le particelle di polvere non si toccano più. L'attrito tra di esse viene eliminato. La polvere fluidizzata si comporta come un liquido o una polvere a bassa viscosità. Le più piccole aperture nel contenitore (ad esempio, un cordone di saldatura incompleto, un raccordo che perde) portano a perdite indesiderate di polvere. La fluidificazione avviene tanto più facilmente quanto più piccole sono le particelle.

La fluidificazione si verifica quando una polvere secca e finemente suddivisa viene versata, trasportata o mescolata. La fluidificazione è particolarmente forte quando la polvere viene trasportata pneumaticamente. La fluidificazione è particolarmente accentuata durante il trasporto pneumatico a pressione. La fluidificazione può essere molto utile per riorganizzare efficacemente le polveri. Quando polveri diverse hanno dimensioni simili e densità simili, un processo di miscelazione pneumatica può essere molto efficace.

La miscelazione e la fluidificazione ad aria sono spesso utilizzate quando la polvere intasa l'uscita del silo (aiuto allo scarico pneumatico).

La tecnologia di fluidizzazione è particolarmente efficace nell'essiccazione di polveri umide. I cosiddetti essiccatori a letto fluido fluidificano la polvere utilizzando aria calda. Questa operazione può essere eseguita in modo discontinuo o continuo.

Tutta l'aria insufflata per fluidificare la polvere deve essere nuovamente separata come polvere. Ciò richiede spesso grandi sistemi di filtraggio. In alcune circostanze, l'aria/gas può rimanere nella polvere fluidizzata per molto tempo. Questo fenomeno viene definito "capacità di trattenere l'aria" della polvere.

Le polveri fluidificate sono difficili da maneggiare, da dosare e da riempire. Le polveri fluidificate possono separarsi rapidamente se le loro dimensioni delle particelle o la loro densità di massa differiscono....

Nell'amixon®, i miscelatori sono realizzati a tenuta di gas. La miscelazione può avvenire sotto vuoto e le polveri non sono più fluidificate. La fluidificazione può essere evitata anche aggiungendo piccole quantità di liquido (a bassa viscosità e bassa tensione superficiale). Per saperne di più, consultare il blog di amixon: "Fattori per un'efficace umidificazione delle polveri nel processo di miscelazione" e "Reologia dei liquidi in relazione alla miscelazione delle polveri".